Spedizioni gratuite per spese oltre € 39,90

Probiotici contro l'alito cattivo: benefici per la salute orale

20/01/2023 - Pubblicato in Salute & Benessere

Salute & Benessere
  • 0

L'alitosi, nota anche come alito cattivo, è una condizione comune che può essere causata da una serie di fattori, tra cui:

  • l'igiene orale insufficiente
  • la presenza di batteri anaerobi nel cavo orale

Fortunatamente, una nuova ricerca suggerisce che l'utilizzo di probiotici potrebbe essere una strategia efficace per combattere l'alitosi.

Una revisione sistematica e metanalisi recentemente pubblicata su Bmj open ha esaminato sette studi clinici che coinvolgevano un totale di 278 persone. I partecipanti allo studio avevano un'età compresa tra 19 e 70 anni e sono stati monitorati per periodi di tempo che andavano da 2 a 12 settimane.

I parametri valutati per il risultato includevano la gravità dell'alitosi misurata in relazione ai livelli di composti volatili solforati (VCS) e l'intensità dell'alitosi in relazione alla distanza (OLP), nonché l'indice di placca e la colonizzazione dell'epitelio di rivestimento della lingua.

I VCS sono appunto composti solforati che sono alla base del “cattivo odore” dell’alito, quindi una riduzione dei VCS sta a significare una riduzione del cattivo odore dell’alito, ovvero una riduzione dell’alitosi.

Gli effetti dei probiotici contro l’alito cattivo

I probiotici utilizzati nello studio erano Lactobacillus salivarius, Lactobacillus reuteri, Streptococcus salivarius e Weissella cibaria, tutti presi sotto forma di integratori. L'analisi dei dati aggregati ha mostrato che i punteggi OLP sono diminuiti significativamente nei partecipanti che avevano ricevuto probiotici rispetto ai gruppi di controllo, indipendentemente dalla durata del periodo di osservazione. I livelli di VCS rilevati sono anche diminuiti, sebbene questi variavano notevolmente tra gli studi e gli effetti osservati erano di breve durata, massimo quattro settimane. Non c'è stata alcuna differenza significativa nel punteggio relativo alla colonizzazione linguale e nell'indice di placca.

Gli autori dello studio sottolineano che i dati sono incompleti e gli studi sono stati di piccole dimensioni, quindi ulteriori ricerche sono necessarie per confermare i loro risultati. Tuttavia, i risultati indicano che i probiotici possono essere utili nel ridurre i livelli di VCS e alleviare l'alitosi a breve termine. Se soffrite di alitosi, parlate con il vostro medico o farmacista per sapere se i probiotici potrebbero essere un'opzione di trattamento per voi. In ogni caso, non dimenticate di mantenere un'igiene orale adeguata e di consultare regolarmente il dentista per prevenire e trattare l'alitosi.

Inoltre, è importante sottolineare che i probiotici non sostituiscono i trattamenti tradizionali per l'alitosi come i collutori o la rimozione del tartaro, ma possono essere utilizzati come supporto aggiuntivo. In generale, è sempre meglio consultare il proprio medico o farmacista prima di iniziare a prendere qualsiasi integratore per assicurarsi che sia sicuro e adatto alle proprie esigenze.

Come posso assumere i fermenti lattici per combattere l’alito cattivo?

Puoi assumere dei fermenti lattici che si sono rilevati tra i più efficaci per ridurre l’alitosi, tra questi ti consigliamo:

Lactobacillus Reuteri ed il prodotto di elezione per combattere alito cattivo è Reuflor in compresse.

Ti consigliamo di far sciogliere in bocca 1 compressa al giorno, possibilmente lontano dai pasti o da bevande, per permettere al probiotico di colonizzare il cavo orale e migliorare l’alito e la salute della bocca e della gola.

Migliori dentifrici e collutori per alito cattivo

Ti consigliamo inoltre una corretta igiene orale con Collutori e dentifrici utili per questo scopo, che contrastano placca, tartaro e carie ed allo stesso tempo contrastano alitosi.

Ricorda di lavarti i denti dopo i 3 pasti principali e di utilizzare il collutorio almeno 1 volta al giorno, se non riesci durante la giornata ricordati di utilizzarlo almeno dopo cena, per far sì che durante la notte la bocca sia priva di batteri o altre sostanze che possono favorire l’insorgenza di cattivi odori a livello orale.

Tra questi i migliori prodotti per alitosi che ti consigliamo sono:

CB12 Collutorio Alito Sicuro Agente contro l'Alitosi 250ml: neutralizza le sostanze e il processo che causano l’alito cattivo

Parodontax Gengive E Alito Extra Fresh Dentifricio per Gengive Sensibili 75ml: è un dentifricio a base di estratti naturali e vegetali, le cui proprietà sono utili per:

  • eliminare l'alito cattivo 
  • combattere i batteri 
  • proteggere i denti sensibili 
  • dare sollievo

COMMENTI

Al momento non ci sono altri commenti.

Aggiungi un commento