Gonfiore di stomaco: di cosa si tratta, cause e rimedi

Il gonfiore allo stomaco è una condizione medica in cui l'addome aumenta di dimensioni e si avverte stretto e pieno.

Molto spesso la persona avverte gonfiore allo stomaco perché c'è un disturbo nella funzione del tratto gastroenterico che porta all'aumento del gas nella regione intestinale.

Quali sono i sintomi del gonfiore allo stomaco?

Flatulenza
Un segno comune nelle persone con episodi di gonfiore allo stomaco è la flatulenza. Le persone che hanno episodi di gonfiore allo stomaco emettono gas che ha un odore sgradevole.

Distensione dello stomaco
Quando una persona ha lo stomaco gonfio, la persona avrà una produzione di gas in eccesso causata dal completamento della digestione che porta all'indurimento dello stomaco e alla sua espansione. Quando una persona ha gas, ci sarà un accumulo di esso nella porzione intestinale e nello stomaco, poiché i due sono collegati, il che porta all'espansione della parete. In sintesi, risulterà una distensione dello stomaco che è spesso scomoda e antiestetica.

Disagio in generale
Ci sarà un disagio generale sentito da una persona con gonfiore allo stomaco che di solito si verifica dopo il consumo di cibo. Questo disagio generale è visto insieme a difficoltà negli episodi di respirazione e alla sensazione di irrequietezza.

Le dimensioni dell'intestino cambiano
Un altro sintomo di gonfiore allo stomaco è il cambiamento delle dimensioni dell'intestino, che si osserva prima e dopo il consumo di un pasto.

Dolore nella regione addominale
Ultimo e non meno importante, la persona con gonfiore allo stomaco sperimenterà dolore nella regione addominale che può essere di natura lieve o grave. Il più delle volte il dolore nella regione addominale si verifica dopo che un pasto abbondante o pesante è stato digerito.

Quali sono le cause del gonfiore allo stomaco?
Il gonfiore allo stomaco può essere dovuto a diversi tipi di disturbi. I fattori eziologici alla base della causa del gonfiore allo stomaco differiscono da persona a persona. Le seguenti sono le cause comuni che portano la persona a provare gonfiore allo stomaco:

Aerofagia
Quando una persona ha ingerito una quantità eccessiva di aria, il sistema digestivo, in particolare lo stomaco, avrà problemi a rimuovere o assorbire l'aria. Quindi, più a lungo rimarrà, più porterà alla sensazione di pienezza e disagio. Ciò porterà la persona a provare gonfiore allo stomaco quando mangia velocemente, ingoiando rapidamente bevande o cibo, ansia, masticare gomme, nervosismo e bere usando le cannucce.


Dieta
Un altro motivo per cui le persone provano gonfiore allo stomaco è a causa della loro dieta. Quando una persona ingerisce troppi cibi ricchi di grassi, porterà alla persona che soffre di gonfiore allo stomaco. Altri alimenti che causano episodi di gonfiore allo stomaco sono cavolfiori, insalate, legumi e cavoli.

Sindromi da malassorbimento
Quando il corpo di una persona ha problemi con la scomposizione e l'assorbimento di un gruppo di alimenti, porterà alla sindrome da malassorbimento. Gli alimenti rimanenti che non vengono assorbiti e scomposti porteranno alla produzione di gas. Esempi di questa sindrome da malassorbimento sono la celiachia e l'intolleranza al lattosio.

Stipsi
La stitichezza ha la caratteristica di ridurre la frequenza del movimento nell'intestino della persona che può eventualmente portare a gonfiore allo stomaco.

Sindrome dell'intestino irritabile
Quando a una persona viene diagnosticata la sindrome dell'intestino irritabile, la persona avrà sintomi alternati di diarrea e stitichezza. Una caratteristica fondamentale in questa condizione è il gonfiore allo stomaco.

Ostruzione parziale dell'intestino
Quando c'è un'ostruzione nell'intestino della persona, totale o parziale, compromette il transito del cibo e provoca episodi di gonfiore allo stomaco.

Mestruazioni
Le donne durante il loro periodo delle mestruazioni, sperimentano il disturbo da stress premestruale e questo include il gonfiore allo stomaco.

Bevande gassate
Secondo gli studi, quando si consumano troppe bevande gassate come l'acqua frizzante si giunge alla formazione di gas che riempiono lo stomaco della persona causando gonfiore allo stomaco.

Come ridurre il gonfiore allo stomaco?

Una valida soluzione per contrastare i gas intestinali è attraverso l’utilizzo di prodotti che contengono principi vegetali. Il gonfiore può avere diverse cause e può anche presentarsi quando si consumano pasti troppo velocemente, in caso di alterazioni della flora batterica intestinale o a causa di stress ed ansia che rendono difficoltosa la digestione degli alimenti. Assumendo regolarmente fermenti lattici si favorisce l’equilibrio della flora batterica intestinale contribuendo ad eliminare i gas intestinali aiutando anche nella digestione degli alimenti.                                                                                  

Un altro rimedio per combattere il gonfiore addominale è il carbone vegetale; questa sostanza è un potente assorbente utile per l’assorbimento dei gas intestinali in eccesso. Un’altra causa di gonfiore addominale può essere un’eccessiva acidità di stomaco, in questi casi può essere utile contrastare il bruciore di stomaco neutralizzando l’iperacidità e combattendo la cattiva digestione.

Rimedi casalinghi


Ci sono anche rimedi casalinghi per il gonfiore allo stomaco di cui dovrai essere consapevole, come:

  • Consumare una dieta ricca di fibre per problemi di stitichezza
  • Consumo di semi di sedano
  • Bere tisane allo zenzero o al finocchio
  • Assunzione di pillole di carbone attivo
  • Bere molta acqua
  • Bere camomilla può anche essere di beneficio per le persone con gonfiore allo stomaco                                       

Per quanto riguarda la riduzione del gonfiore allo stomaco, si possono seguire i seguenti suggerimenti:

  • Evita il più possibile di masticare gomme
  • Evita le bevande gassate
  • Evitare cibi difficili da digerire o cibi che formano gas come lenticchie, cavoli, fagioli e cavoletti di Bruxelles
  • Mangia lentamente
  • Bevi una tisana al finocchio
  • Limitare il consumo di bevande alcoliche

Rimedi naturali

Un rimedio naturale per contrastare il gonfiore addominale è con estratti  di coriandolo, zenzero,cumino e finocchio. Queste sostanze favoriscono l’eliminazione dei gas intestinali supportando la regolare attività gastrointestinale.