Sfaldamento unghie: cause e soluzioni

Pubblicato il

Sfaldamento unghie: cause e soluzioni

Sfaldamento delle unghie

Lo sfaldamento delle unghie non deve essere visto come un semplice “problema estetico” che interessa soltanto il mondo femminile, ma come un possibile campanello d’allarme per problemi più radicati.

Unghie sane, forti e con un aspetto lucido-rosaceo, rispecchiano di solito una condizione ottimale di salute, risultando anche dure, resistenti e relativamente elastiche. Tutte queste caratteristiche (estetiche e non) sono dovute ai componenti delle stesse unghie, il cui principale è sicuramente la cheratina: proteina ricca di cisteina e oligoelementi come zinco, ferro, rame e vitamine.
Deficit di queste sostanze determinano unghie più sottili, fragili e facilmente sfaldabili. Lo sfaldamento delle unghie viene detto “onicoschizia lamellina” e consiste nel sollevamento della parte più superficiale della lamina ungueale, staccandosi dal resto dell’unghia: questo rende l’unghia ovviamente più fragile e frammentata.

Cause

Le cause che possono determinare questo processo di sfaldamento possono essere diverse e di varia natura, le quali di solito sono legate ad una eccessiva disidratazione dell’unghia stessa:

  • Carenze alimentari: di solito carenze di vitamina A e calcio possono giocare un ruolo importante nello sfaldamento delle unghie. Anche la vitamina B6 risulta essere un componente essenziale per unghie in buono stato di salute.
  • Invecchiamento: Ovviamente, l’inesorabile avanzare degli anni può portare ad una maggior debolezza delle unghie, che può quindi essere definito quasi “fisiologico”
  • Traumi: traumi fisici e chimici possono alterare la composizione dell’unghia e promuovere quindi l’esfoliazione degli strati di superficie.
  • Cosmetici: l’utilizzo di prodotti cosmetici di qualità scadente (come smalti e similari) possono far apparire le unghie più secche, fragili e predisposte allo sfaldamento.
  • Malattie: Purtroppo alcune malattie possono determinare fragilità ungueale, come per esempio disturbi della tiroide (ipotiroidismo) e situazioni caratterizzate da forti stress psico-fisici.

Consigli utili

Alcuni consigli utili per prevenire questo problema, a prescindere di quale sia la causa scatenante e la possibile soluzione, possono essere:

  • Indossare i guanti quando si entra in contatto con sostanze aggressive (detersivi per il bucato, detergenti per i piatti, prodotti per la pulizia della casa, ecc.);
  • Utilizzare prodotti delicati e di qualità per la detersione delle unghie e delle mani;
  • Utilizzare smalti di qualità e, perché no, aiutarsi con l'applicazione di smalti
  • Evitare di strappare le porzioni di unghia che si sfaldano, in modo da non danneggiare ulteriormente la lamina ungueale. Per rimuovere le porzioni esfoliate, infatti, è consigliabile l'utilizzo di una lima non troppo aggressiva. Tuttavia, anche l'uso della lima non deve essere eccessivo, in modo tale da non assottigliare e/o aggredire eccessivamente l'unghia.

Infine, se nonostante questi semplici consigli le unghie continuano ad essere fragili e continuano ad esfoliarsi, l'unica altra alternativa è quella di tagliarle spesso e tenerle corte.
Se nonostante ciò, il fenomeno delle unghie che si sfaldano continua a persistere, potrebbe essere utile chiedere il consiglio del medico allo scopo di escludere la presenza di eventuali patologie non ancora diagnosticate.

Rimedi e Trattamenti

Ovviamente non esiste un rimedio “universale” per il problema dello sfaldamento delle unghie, in quanto il trattamento è fortemente collegato alla causa stessa che determina tale disturbo.

Nel caso quindi che lo sfaldamento dipenda dalla disidratazione delle stesse, è consigliato applicare un prodotto idratante che vada a migliorare la quantità di acqua presente nell’unghia stessa. Si usano anche spesso impacchi con olio di oliva, burro di karitè e burro di cacao.

Nel caso invece di una motivazione nutrizionale, è chiaro come il rimedio principale sia andare a compensare le possibili carenze alimentari con integratori adeguati.

Nel caso in cui la causa scatenante sia di origine patologica, invece, la risoluzione del problema delle unghie che si sfaldano è strettamente correlata alla risoluzione della malattia di base: nel momento in cui il disturbo sarà curato, l'unghia tornerà più forte.

I prodotti consigliati da Tuttofarma.it sono i seguenti, tutti venduti a prezzo scontato sul nostro sito:

Biomineral Unghie 30 compresse

Integratore alimentare di aminoacidi, vitamine e minerali. Apporta tutte le sostanze fondamentali per una corretta crescita e funzionalità dell'unghia, contribuendo a correggerne le alterazioni (unghie fragili, che si spezzano, molli, prive di elasticità) e a ridonare alle unghie elasticità, forza, resistenza.

Bionike Onails Soluzione Rinforzante 11 ml

Bionike Onails S43 è una soluzione idro alcolica per rinforza le unghie fragili che tendono a spezzarsi con facilità. La sua formulazione rinforza la struttura della lamina dell'unghia. Dopo il trattamento le unghie sono più resistenti e hanno meno facilità all'esfoliazione, problema che afflige le unghie fragili. Non contiene formaldeide.

Swisse Capelli Pelle Unghie 60 compresse

Integratore che favorisce il mantenimento di capelli, pelle e unghie in salute. I capelli risultano più sani e forti, meno soggetti a spezzarsi e la caduta risulta ridotta, le unghie sono più belle e sane, tendono meno a spezzarsi. La pelle, grazie agli antiossidanti presenti in questo integratore, risulta prodotta dai radicali liberi e dalle aggressioni esterne.

Aboca Keratovis 100 opercoli

Aboca Keratovis è un integratore alimentare a base di Miglio, Equiseto arricchito di pappa reale e lievito di birra, ideale per aiutare il fisiologico benessere di unghie e capelli. Aboca Keratovis è un prodotto 100% naturale, facile da ingerire e di alta qualità grazie agli standard Aboca riguardanti le materie prime con cui vengono costituiti tutti i suoi prodotti.



Pubblicato in: Salute & Benessere

Prodotti correlati

COMMENTI

Nessun commento di clienti al momento

Aggiungi un commento