Promo di Marzo
-9%
    confezione di Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini Gusto Fragola
    • confezione di Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini Gusto Fragola
    • confezione di Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini Gusto Fragola 200mg/5ml - 100ml
    • Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini 200mg/5ml Gusto Fragola

    Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini Gusto Fragola 200mg/5ml - 100ml

    rating
    5 su 5 (4 voti) -
    Recensisci il prodotto
    Nurofen
    034102386

    Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini che riduce sintomi quali febbre, mal di gola, mal di denti, mal d'orecchie.

    Formato: confezione da 200mg/5ml - 100ml al gusto fragola.

    Altri gusti disponibili: Arancia.

    Leggi di più
    Offerte stagionali
    € 14,20
    € 15,70 -9%
     

    Spesso acquistati assieme

    Dettagli Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini Gusto Fragola 200mg/5ml - 100ml

    Caratteristiche Prodotto

    Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini dai 2 anni in su è un rimedio che agisce rapidamente, utile per aiutare il tuo bambino a contrastare:

    • febbre
    • dolore lieve o moderato

    Ogni ml di sospensione orale contiene 40mg di Ibuprofene

    Nurofen Febbre e Dolore Bambini al gusto fragola ha un effetto a lunga durata (fino a 8 ore) ed è indicato per i bambini dai 3 mesi ai 12 anni.

    Modalità d’uso o Posologia

    Posologia: gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della dose minima efficace per la durata di trattamento più breve possibile necessaria per controllare i sintomi.

    • Adulti e adolescenti oltre i 12 anni ( >= 43 kg di peso corporeo): 200-400 mg di ibuprofene (corrispondente a 5 - 10 ml di sospensione orale), 2-3 volte al giorno. L'intervallo tra le dosi non deve essere inferiore alle 4 ore. Non superare la dose massima di 1200 mg (30 ml) nelle 24 ore. L'uso negli adulti e' indicato soprattutto nei pazienti che presentano disfagia. Anziani: non sono richieste modificazioni dello schema posologico.
    • Popolazione pediatrica. Bambini tra i 2 - 12 anni (10 - 43 Kg di peso corporeo): la dose giornaliera è strutturata in base al peso ed all'età del paziente. La dose giornaliera di 20-30 mg/kg di peso corporeo, suddivisa 3 volte al giorno ad intervalli di 6-8 ore, può essere somministrata sulla base dello schema che segue (non superare le dosi consigliate). Peso: da 10 kg; etÓ indicativa: 2 - 3 anni; dose singola in ml: 2,5 ml; numero massimo di somministrazioni/giorno: 3 nelle 24 ore. Peso: da 15 kg; età indicativa: 4 - 6 anni; dose singola in ml: 3,75 ml; numero massimo di somministrazioni/giorno: 3 nelle 24 ore. Peso: da 20 kg; età indicativa: 7 - 9 anni; dose singola in ml: 5 ml; numero massimo di somministrazioni/giorno: 3 nelle 24 ore. Peso: da 28 a 43 kg; età indicativa: 10 - 12 anni; dose singola in ml: 7,5 ml; numero massimo di somministrazioni/giorno: 3 nelle 24 ore.
    • Popolazioni speciali: nel caso di febbre post-vaccinazione riferirsi al dosaggio sopra indicato, si raccomanda la somministrazione di una dose singola (2,5 ml) seguita, se necessario, da un'altra dose dopo 6 ore. Non somministrare più di due dosi nelle 24 ore. Consultare il medico se la febbre non diminuisce.

    Il prodotto è inteso per trattamenti di breve durata. Nel caso l'uso del medicinale sia necessario per più di 3 giorni nei bambini di età superiore ai 2 anni, negli adolescenti e negli adulti, o nel caso di peggioramento della sintomatologia deve essere consultato un medico.

    Modo di somministrazione: la somministrazione orale dovrebbe avvenire mediante siringa dosatrice o cucchiaino dosatore forniti con il prodotto. La scala graduata presente sul corpo della siringa riportai n evidenza le tacche per i diversi dosaggi: in particolare la tacca da 2,5 ml corrispondente a 100 mg di ibuprofene, la tacca da 3,75 ml corrispondente a 150 mg di ibuprofene e la tacca da 5 ml corrispondente a 200 mg di ibuprofene. Il cucchiaino dosatore presenta due palette concave alle estremità per i diversi dosaggi: la tacca da 1,25 ml corrispondente a 50 mg di ibuprofene, la tacca da 2,5 ml corrispondente a 100 mg di ibuprofene e la tacca da 5 ml corrispondente a 200 mg di ibuprofene.

    I pazienti che soffrono di problemi di stomaco possono assumere il medicinale durante i pasti. Istruzioni per l'utilizzo della siringa dosatrice:

    • Svitare il tappo spingendolo verso il basso e girandolo verso sinistra.
    • Introdurre a fondo la punta della siringa nel foro del sotto tappo.
    • Agitare bene.
    • Capovolgere il flacone, quindi, tenendo saldamente la siringa, tirare delicatamente lo stantuffo verso il basso facendo defluire la sospensione nella siringa fino alla tacca corrispondente alla dose desiderata.
    • Rimettere il flacone in posizione verticale e rimuovere la siringa ruotandola delicatamente.
    • Introdurre la punta della siringa in bocca, ed esercitare una lieve pressione sullo stantuffo per far defluire la sospensione.
    • Dopo l'uso avvitare il tappo per chiudere il flacone e lavare la siringa con acqua calda.
    • Lasciarla asciugare, tenendola fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Composizione

    Principi Attivi

    FEN FEBBRE E DOLORE 200 mg/5 ml sospensione orale, ogni ml di sospensione orale contiene; principio attivo: ibuprofene 40 mg.

    Eccipienti con effetti noti: maltitolo liquido, propilene glicole (presente nell'aroma fragola), amido di frumento (presente nell'aroma arancia) e sod io.

    Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. 

    Eccipienti

    Questo medicinale da 200 mg/5 ml sospensione orale gusto arancia senza zucchero: polisorbato 80, glicerina, sciroppo di maltitolo, saccarina sodica, acido citrico, sodio citrato, gomma di xanthan, sodio cloruro, aroma arancia, bromuro di domifene, acqua depurata. Questo medicinale da 200 mg/5 ml sospensione orale gusto fragola senza zucchero: polisorbato 80, glicerina, sciroppo di maltitolo, saccarina sodica, acido citrico, sodio citrato, gomma di xanthan, sodio cloruro, aroma fragola,  bromuro di domifene, acqua depurata.

    Formato

    Flacone da 200mg/5ml con siringa dosatrice.

    Domande Frequenti

    Per cosa è indicato Nurofen Febbre e Dolore Bambini?

    Trattamento sintomatico della febbre e del dolore lieve o moderato. 

    Effetti Indesiderati ed Effetti Collaterali di Nurofen Febbre e Dolore Bambini?

    L'elenco dei seguenti effetti indesiderati comprende tutti quelli che sono stati riconosciuti durante il trattamento con ibuprofene per brev i periodi di trattamento e per dosi giornaliere fino ad un massimo di 1200 mg.

    In caso di terapie per patologie croniche o prolungate ad alt o dosaggio possono manifestarsi altri effetti indesiderati.

    Le reazioni avverse associate con la somministrazione di ibuprofene sono elencate a seguire secondo la classificazione per sistemi ed organi ed in bas e alla frequenza.

    Le frequenze sono definite come: molto comune (>=1/1 0); comune (>=1/100, <1/10); non comune (>=1/1.000, <1/100); raro (>=1 /10.000, <1/1.000); molto raro (<1/10.000); non nota (la frequenza non puo' essere definita sulla base dei dati disponibili).

    All'interno di ciascuna classe di frequenza, gli effetti indesiderati vengono presentati in ordine decrescente di gravita'.

    Infezioni ed infestazioni.

    Raro: cistite, rinite; molto raro: peggioramento di infiammazioni correla te ad infezioni (ad esempio sviluppo di fascite necrotizzante), in casi eccezionali gravi infezioni cutanee e complicazioni ai tessuti molli sono state riscontrate durante un'infezione da varicella.

    Patologie del sistema emolinfopoietico.

    Molto raro: disturbi dell'ematopoiesi¹.

    Disturbi del sistema immunitario.

    Non comune: reazioni di ipersensibilita' che si manifestano con orticaria e prurito²; molto raro: gravi rea zioni di ipersensibilita' che includono gonfiore del volto, della lingua e della laringe, dispnea, tachicardia, ipotensione (anafilassi, angioedema o shock grave).

    Disturbi del metabolismo e della nutrizione.

    Non nota: ritenzione di liquidi e diminuzione dell'appetito³.

    Disturbi psichiatrici.

    Non nota: irritabilita'; raro: depressione, insonnia, difficolta' di concentrazione, labilita' emotiva, disturbi visivi e uditivi.

    Patologie del sistema nervoso.

    Non comune: cefalea, vertigini, sonnolenza, convulsioni; molto raro: meningite aseptica4; raro: emorragia cerebrovascolare.

    Patologie dell'occhio.

    Raro: secchezza oculare.

    Patologie dell'orecchio e del labirinto.

    Non nota: tinnito.

    Patologie cardiache.

    Non nota: insufficienza cardiaca ed edema 5; raro: palpitazioni.

    Patologie vascolari.

    Non nota: ipertensione e shock.

    Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche.

    Non nota: reattivita' del tratto respiratorio che comprende asma, ostruzione alla laringe, broncospasmo o apnea, dispnea.

    Patologie gastrointestinali.

    Non comune: dolori ad dominali, nausea e dispepsia6; raro: diarrea, flatulenza, secchezza delle fauci, costipazione e vomito; molto raro: ulcera peptica, perforazione o sanguinamento gastrointestinale, melena e ematemesi7, ulcerazioni della bocca e gastrite; non nota: esacerbazione di colite e del morbo di crohn8, pancreatite, duodenite, esofagite.

    Patologie epatobiliari.

    Molto raro: disfunzione epatica, epatite, ittero, sindrome epatorenale, necrosi epatica, insufficienza epatica.

    Patologie della cute e de l tessuto sottocutaneo.

    Non comune: eruzioni cutanee varie²; molto raro: reazioni bollose incluse sindrome di stevensjohnson, eritema multiforme e necrolisi epidermica tossica²; raro: dermatite esfoliativa, alo pecia, reazioni di fotosensibilita'; non nota: reazione da farmaco con eosinofilia e sintomi sistemici (sindrome dress), pustolosi esantematica acuta generalizzata (peag).

    Patologie renali e urinarie.

    Raro: necrosi tubulare, glomerulo nefrite, poliuria, ematuria; molto raro: insufficienza renale acuta9.

    Esami diagnostici.

    Raro: diminuzione dei livelli di ematocrito; molto raro: diminuzione dei livelli di emoglobina.

    Descrizione di alcune reazioni avverse ^1 Disturbi dell'ematopoiesi incluso anemia, anemia aplastica, anemia emolitica (positivita' al Coombs test), leucopenia, neutropenia, trombocitopenia (con o senza porpora ), eosinofilia, pancitopenia e agranulocitosi.

    I primi sintomi possono essere: febbre, mal di gola, ulcere superficiali della bocca, sintomi simil-influenzali, marcato affaticamento, epistassi ed emorragia.

    Raramente insufficienza cardiaca congestizia in pazienti con funzioni cardiache compromesse.

    2 Reazioni di ipersensibilita': queste reazioni comprendono a) reazioni allergiche non specifiche e anafilassi, febbre, brividi, b) reattivita' del tratto respiratorio che comprende asma, asmaaggravata, broncospasmo (vedere paragrafo 4.3 e 4.4) o dispnea o c ) diverse patologie cutanee che includono varie eruzioni cutanee (anche di natura maculo papulare), prurito, orticaria con o senza angioedem a, porpora, angioedema e molto raramente, dermatiti bollose ed esfoliative che includono necrolisi epidermica tossica, sindrome di StevensJohnson ed eritema multiforme.

    3 Diminuzione dell'appetito: in generale si risolve rapidamente alla sospensione del trattamento (vedere paragrafo 4.4).

    4. Il meccanismo patogenetico della meningite asettica indotta da farmaci non e' completamente conosciuto.

    Tuttavia i dati disponibili sulla meningite asettica correlata alla somministrazione di FAN S inducono a pensare ad una reazione immune (dovuta a una relazione temporale con l'assunzione del medicinale e alla scomparsa di sintomi dopo la sospensione del trattamento).

    Da notare, singoli casi di sintomi di meningite asettica (come torcicollo, collo intorpidito, cefalea, nausea, vomito, febbre e disorientamento) sono stati osservati durante il trattamento con ibuprofene in pazienti con patologie autoimmuni (co me lupuseritromatoso sistemico, malattia mista del connettivo). 

    Nurofen Febbre e Dolore si può assumere in gravidanza o allattamento?

    E' improbabile che soggetti di eta' inferiore a 12 anni vadano incontro a gravidanza, o allattino al seno.

    Peraltro, in tali circostanze bisogna tenere presente le seguenti considerazioni.

    Gravidanza: durante i l primo e il secondo trimestre di gravidanza, la somministrazione di ibuprofene dovrebbe essere evitata.

    L'ibuprofene e' controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza.

    L'inibizione della sintesi di prostaglandine puo' interessare negativamente la gravidanza e/o lo sviluppo embrio/fetale.

    Risultati di studi epidemiologici suggeriscono un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e di gastroschi si dopo l'uso di un inibitore della sintesi di prostaglandine nelle prime fasi della gravidanza.

    Il rischio assoluto di malformazioni cardia che aumentava da meno dell'1% fino a circa l'1,5%.

    E' stato ritenuto c he il rischio aumenta con la dose e la durata della terapia.

    Negli ani mali, la somministrazione di inibitori della sintesi di prostaglandine ha mostrato di provocare un aumento della perdita di pre e post-impianto e di mortalita' embrione-fetale.

    Inoltre, un aumento di incidenza di varie malformazioni, inclusa quella cardiovascolare, e' stato ripor tato in animali a cui erano stati somministrati inibitori di sintesi d elle prostaglandine durante il periodo organogenetico.

    Durante il terzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi delle pro staglandine possono esporre il feto a: tossicita' cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare); disfunzione renale che puo' progredire a insufficienza renale con oligo-i droamnios; la madre e il neonato, alla fine della gravidanza, a: possi bile prolungamento del tempo di sanguinamento, un effetto antiaggregante che puo' occorrere anche a dosi molto basse; inibizione delle contr azioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travaglio.

    Al lattamento: esistono dati limitati che dimostrano che l'ibuprofene possa passare in basse concentrazioni nel latte materno ed e' improbabile che possa avere effetti indesiderati per i neonati.

    Fertilita': ci so no dimostrazioni che i prodotti medicinali che inibiscono la sintesi d i ciclossigenasi/prostaglandine possono causare un indebolimento della fertilita' femminile per effetto sull'ovulazione.

    Questo effetto e' reversibile dopo interruzione del trattamento.

    La somministrazione di Nurofen dovrebbe essere sospesa nelle donne che hanno problemi di fertilita' o che sono sottoposte a indagini sulla fertilita'. 

    Conservazione di Nurofen Febbre e Dolore sciroppo per bambini?

    Non conservare a temperatura superiore a 30 gradi C. 

      Marca:
      Riferimento:
      034102386
      Formato:
      Sciroppo
      Best Seller:
      Best Seller 2023
      Soggetto autorizzato alla vendita on line di farmaciSoggetto autorizzato alla vendita on line di farmaci veterinari

      Clicca qui per lasciare una recensione

      rating550.5
      Una garanzia
      Fatico a trovarlo in paese,trovo solo il 100mg
      rating450.5
      Se lo avessi ricevuto
      Se lo avessi ricevuto
      rating550.5
      Miglior prodotto
      È il miglior prodotto per le mie bambine, sia come antinfiammatorio che per abbassare la febbre
      rating550.5
      Buonissimo
      Prodotto efficace

      ANDAMENTO PREZZO (prezzo ultimi 30 giorni)

      Prezzo più basso di Nurofen Febbre e Dolore Sciroppo per Bambini Gusto Fragola 200mg/5ml - 100ml praticato su Tuttofarma negli ultimi 30 giorni: € 14,20

      DISPONIBILITA' PRODOTTO

      Desideriamo informare i nostri clienti che la disponibilità dei prodotti visualizzata sul nostro sito non è sempre garantita. Una volta effettuato il vostro ordine, effettueremo un ulteriore controllo per verificare la disponibilità effettiva del prodotto ordinato. Inoltre, controlleremo che la data di scadenza del prodotto sia adeguata prima di procedere con la spedizione. Nel caso in cui il prodotto che avete scelto risultasse esaurito al momento del controllo, o la data di scadenza non fosse adeguata, vi assicuriamo che vi contatteremo tempestivamente per comunicarvi la situazione e discutere le possibili alternative. Apprezziamo la vostra comprensione in merito a queste eventualità e ci impegniamo a fare del nostro meglio per assicurarvi una piacevole esperienza di acquisto su Tuttofarma.

      DISCLAIMER

      Desideriamo ricordare ai nostri stimati clienti di Tuttofarma che, data l'ampia gamma di prodotti nel nostro catalogo e le sfide che comporta l'aggiornamento continuo, le immagini presenti sul nostro sito sono da considerarsi indicative. Ciò significa che potrebbero non rappresentare perfettamente l'aspetto del prodotto che riceverete, come ad esempio il confezionamento, le caratteristiche fisiche o il contenuto, che potrebbero differire per colori, dimensioni o quantità. Allo stesso modo, le denominazioni dei prodotti, gli ingredienti, la posologia e le percentuali riportate nelle descrizioni dei nostri prodotti sono puramente indicative e potrebbero subire variazioni o aggiornamenti da parte delle aziende produttrici. In virtù della nostra incapacità di aggiornare in tempo reale tali informazioni, le immagini e le specifiche tecniche dei prodotti pubblicate su tuttofarma.it potrebbero differire da quelle riportate sulle etichette o diffusi in altro modo dalle aziende produttrici. Il principale elemento di identificazione dei prodotti è il codice ministeriale MINSAN (codice a 9 cifre), che riportiamo in alto in ogni scheda prodotto sul nostro sito. Vogliamo assicurare ai nostri clienti che il nostro staff si impegna a informarli nel caso di cambiamenti significativi nella formulazione, formato o contenuto di un prodotto, prima di procedere alla spedizione. Sarà così data la possibilità al cliente di scegliere se procedere con l'acquisto o annullarlo. Infine, desideriamo sottolineare che Tuttofarma non può garantire la completezza o l'attualità delle informazioni pubblicate sul nostro sito e declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni o mancati aggiornamenti delle stesse. Tuttofarma non si assume responsabilità per eventuali danni che possano derivare dall'accesso alle informazioni pubblicate sul nostro sito. Vi ringraziamo per la vostra comprensione e vi assicuriamo del nostro impegno a fornirvi un servizio di alta qualità.

      Alternative in Farmaci OTC & SOP