Alga Klamath: proprietà e benefici sul sistema immunitario e non solo

Pubblicato il

Alga Klamath: proprietà e benefici sul sistema immunitario e non solo

Recenti studi hanno evidenziato che le microalghe del lago Klamath possono portare notevoli e numerosi benefici sull’organismo umano. L’Alga Klamath fa parte della

grande famiglia delle microalghe verdi azzurre, la prima forma di vita del pianeta e la base di tutta la catena alimentare. In effeti oggi, l’unica microalga commestibile a crescere selvatica in un ambiente vulcanico pressoché incontaminato è la microalga Klamath.

Vediamo ora quali sono i benefici che può portare l’assunzione dell’alga per l’organismo umano.

Sistema Immunitario

L’Alga Klamath ha manifestato negli ultimi studi importanti benefici per il sistema immunitario. Non a caso, infatti, l’Alga è in grado di mobilizzare e aumentare l’azione dei linfociti B, T e NK, i principali agenti immunitari, dal sangue agli organi e ai tessuti. Nonostante la sua potente azione immunostimolante, l’assunzione dell’Alga non comporta il rischio una iperstimolazione immunitaria, perché anzi la Klamath modera i componenti immunitari responsabili dell’infiammazione, riducendo la produzione di radicali liberi da parte dei neutrofili. L’Alga Klamath si rivela così un’ottima sostanza immunomodulante e completamente e interamente naturale.

Glicemia

La Klamath ha la particolarità anche di inibire l’azione degli enzimi responsabili dell’assorbimento degli zuccheri e favorisce così una normalizzazione della glicemia.

Metabolismo

Dagli studi emerge che la Klamath gioca un ruolo importante anche nel controllo dei trigliceridi e del colesterolo: particolarmente indicata per bambini, persone sportive e adolescenti durante lo sviluppo, l’Alga normalizza rapidamente il metabolismo dei grassi e favorisce un’accelerazione della crescita muscolare e organica.

Cellule Staminali

Infine l’Alga Klamath, se assunta regolarmente, potrebbe giovare all’innata capacità di autoguarigione del nostro organismo. La Klamath, infatti, aumenta la produzione e la circolazione delle cellule staminali endogene e di conseguenza aumenta la capacità di riparazione dei danni cellulari ed organici.



Pubblicato in: Salute & Benessere

COMMENTI

Nessun commento di clienti al momento

Aggiungi un commento