Ragadi e tagli delle dita per il freddo: cause e rimedi

Pubblicato il

Ragadi e tagli delle dita per il freddo: cause e rimedi

Ragadi e tagli delle dita per il freddo

Non è piacevole quando fuori fa freddo e il tempo è cupo, ma quando si aggiungono ragadi e tagli delle dita l'inverno sembra molto più lungo.

La divisione (fessurazione) delle punte delle dita è un problema comune che colpisce molti di noi, più spesso nei mesi invernali. Spaccare le punte delle dita (fessure) può causare notevole disagio e dolore particolarmente frequente. Questo dolore può rendere più difficoltoso svolgere le nostre normali attività quotidiane. Risulta anche che chi utilizza maggiormente le mani nelle sue attività quotidiane, sia che si tratti di funzioni legate al lavoro sia che si tratti di hobby ricreativi, tenda a soffrire di più di polpastrelli spaccati o spelati.

rimedi-per-ragadi-e-tagli

Punte delle dita spaccate - Fessure della pelle

Vale la pena dedicare solo un momento per discutere del perché si verificano le spaccature sulle dita, ovvero per capire quali sono le cause delle ragadi. La pelle in tutto il corpo ha normalmente una certa elasticità, che le permette di tornare alla sua posizione normale dopo essere stata tirata o sottoposta a stress. Si può pensare alla pelle come ad un elastico: puoi allungare quell'elastico e fin tanto che non lo tirerai troppo, tornerà alla sua forma normale dopo aver finito di tirare.

Alcune aree della pelle tendono ad avere meno elasticità, e questo è particolarmente vero per le punte delle dita. Con condizioni ambientali sfavorevoli, l'elasticità può ulteriormente ridursi a livelli molto bassi. L'aria secca in inverno può seccare la pelle, rendendola meno elastica. Alcuni di noi sono particolarmente inclini alla pelle secca e sensibile, causando ancor più suscettibilità a questo problema. Altri possono avere malattie della pelle come l'eczema e la psoriasi che aggravano ulteriormente il fenomeno. E poi cosa succede? Quando tiri o allunghi quella pelle, piuttosto che rimbalzare indietro, si strappa più facilmente e si spacca causando fessure sulla punta delle dita.

L'umidità è la chiave!

Idrata, idrata, idrata. Fallo per tutto il giorno, soprattutto prima di andare a letto. Quando si sceglie una crema idratante, scegli il prodotto più adatto a te. I migliori dermatologi sanno che le lozioni sono i prodotti idratanti più deboli, seguiti dalle creme e dalle pomate che sono le migliori soluzioni. In caso di grave secchezza delle mani, specialmente se ciò causa la spaccatura della pelle, i pazienti possono immergere le mani in acqua tiepida per 3-5 minuti prima di coricarsi; successivamente ricoprire immediatamente le mani bagnate con vasellina, e quindi indossare guanti di cotone bianco morbido. Praticare questa cura ogni notte per lunghi periodi di tempo e usare lo stesso paio di guanti (senza pulirli) può davvero ammorbidire le mani. 

Coccola le tue mani

Ciò significa che quando le cose peggiorano particolarmente con la pelle secca e spaccata, cerca di ridurre al minimo le attività che mettono a dura prova la pelle fragile. Ciò include evitare varie attività manuali e l'esposizione agli egenti esterni, come le basse temperature. Ripetere i cicli bagnato-asciutto, come quando si lavano i piatti, si pulisce, si fa un lavoro meccanico dove si lavano spesso le mani, può essere un serio problema: per questo è consigliabile indossare guanti per queste mansioni, come guanti da lavoro per attività meccaniche pesanti e guanti monouso più sottili per attività domestiche. I guanti di nitrile sono ottimi per questo genere di attività e possono essere acquistati confezionati in pratiche scatole. 



Pubblicato in: Rimedio per

Prodotti correlati

COMMENTI

Nessun commento di clienti al momento

Aggiungi un commento