Rughe del viso: cosa le causa e come ridurle?

Pubblicato il

Rughe del viso: cosa le causa e come ridurle?

Le rughe sul viso e in particolare sull'area della fronte sono il segno evidente dell’invecchiamento della nostra cute e questo può provocare, soprattutto nelle donne, uno stato di malessere psicologico.
Questo disagio può essere facilmente superato, poiché esistono diversi rimedi per eliminarle o attutirle; l’importante è vivere ogni passaggio di età in modo tranquillo con la consapevolezza che un viso sereno è più piacevole di un volto perfetto ma triste e angosciato. Non vorremmo trovarci nei panni di Tess Christian, una donna inglese di 50 anni, che sostiene di non ridere da 40 anni per evitare che si formino delle rughe sulla fronte, una storia decisamente infelice.

E’ importante specificare che le rughe sulla fronte possono essere di due tipi, diverse le cause ma uguali i rimedi, vediamo più da vicino quali sono le differenze:

Rughe d’espressione: frontali e orizzontali

Ogni ruga ha la sua storia

Le rughe frontali o glabellari, sono le tipiche "rughe d’espressione", causate dall'avanzare dell’età che provoca un progressivo calo di acido ialuronico e collagene. Queste due sostanze normalmente sono connaturate nell’epidermide e hanno la funzione di rendere la pelle elastica e luminosa, ma quando vengono a mancare, avvizziscono il viso solcandolo con qualche odiosa ruga.cause-e-rimedi-delle-rughe
Altra causa molto frequente è l’esposizione non protetta del viso ai raggi UV, il cosìddetto fotodanneggiamento, che secca e inaridisce ulteriormente la pelle, rendendo le rughe d’espressione più profonde e quindi più visibili. Queste rughe, vengono dette anche "segni del leone" perché creano dei marchi verticali che partono dal centro delle sopracciglia fino al naso, più visibili quando il viso si contorce e il naso " si arriccia".

Rughe orizzontali, così definite in quanto parallele alla linea delle sopracciglia, dette anche "rughe del pensatore" perchè sono la conseguenza di gesti involontari e ripetuti, come ammiccare spesso con gli occhi o strizzare lo sguardo verso un obiettivo lontano, movimenti tipici del "pensatore".
Molti pensano che le rughe, una volte venute fuori, siano una condanna a vita, ma non sempre è così, esistono infatti diversi sistemi per ridurle o eliminarle. Questi rimedi sono naturali o vengono praticati attraverso trattamenti medici, ma vediamoli con più precisione:

Trattamenti medici: La scienza a servizio della bellezza

  • Dermoabrasione e laser: gli strati della pelle più superficiali come il derma e l’epidermide vengono rimossi meccanicamente, ma in maniera controllata, attenuando gli inestetismi. Non è un metodo invasivo e consente un buon risultato finale.
  • Utilizzo della Tretinoina: un composto di vitamine sotto forma di crema, ricco di acido retinoico, già presente nella retina, che "scioglie" gli strati morti della pelle e funge da vero e proprio esfoliante, ridonando luminosità e morbidezza al viso. La tretinoina viene applicata ogni giorno sul viso.
  • Botox: parliamo di infiltrazioni di Tossina Botulinica, una neurotossina che viene prodotta da un battere, denominato Clostridium botulinum, usato nella medicina estetica ma anche in quella generale per diverse patologie. Questa sostanza viene iniettata con un ago sottilissimo, direttamente nella zona interessata. Il risultato non è definitivo perché dura circa 5/6 mesi e il trattamento va ripetuto in maniera ciclica. Non necessita di anestesia perché è praticamente indolore.
  • Lifting: in questo caso il chirurgo fa una vera e propria incisione sulla parte del viso colpita, sollevando il sopracciglio e rimuovendo la parte di pelle in eccesso. Questo metodo ha il vantaggio di non lasciare cicatrici e di essere poco invasivo, viene eseguito in day hospital con il ricorso all'anestesia locale per cui è necessario rivolgersi solo a personale medico altamente qualificato ed esperto nella materia.

Rimedi Naturali: Curarsi dentro e fuori

  • Massaggi al viso: ogni mattina, quando si applica la crema idratante giornaliera è sufficiente massaggiare la pelle del viso facendo dei segni circolari dalla fronte al mento. E’ possibile fare anche brevi allenamenti per distendere i muscoli, questi esercizi vanno fatti guardandosi allo specchio, con la schiena e il collo allineati, contraendo per circa 10 secondi i muscoli della fronte e poi rilasciandoli, ripetendolo almeno tre volte.
  • Esfoliazione periodica della pelle: ogni settimana è necessario utilizzare un esfoliante con cui massaggiare la pelle del viso per rimuovere le cellule morte, che rendono la cute spenta e opaca, e creano una barriera che impedisce il completo assorbimento delle creme negli strati più interni dell’epidermide. Esistono molti prodotti in commercio per l’esfoliazione, dai più delicati, quasi impercettibili al tatto, a quelli più granulosi che provocano una pressione maggiore sul viso.
  • L’idratazione continua della pelle resta uno degli alleati più fidati, esistono in commercio moltissime creme con principi attivi a rilascio immediato ad effetto "filler" o per la base trucco e prodotti a rilascio lento e molto nutritive da applicare la sera prima di andare a letto. Queste creme devono contenere acido ialuronico, collagene e vitamina C per essere davvero efficaci.
  • Protezione dal sole, sappiamo che un’esposizione solare non protetta è dannosa per varie ragioni, una di queste è la formazione delle rughe frontali, per questo è necessario proteggersi sempre e più volte durante l’esposizione , in estate in spiaggia o in inverno sulla neve, ma anche durante tutto l’anno se si praticano sport all’aperto o si svolgono lavori che richiedono esposizioni prolungate.
  • Corretta alimentazione, è necessario seguire un dieta sana, bilanciata, ricca di frutta e verdura perché contengono antiossidanti che rallentano la formazione di radicali liberi. Alimenti con grandi quantità di omega 3 e 6 come il pesce in generale ma anche frutta secca come le mandorle e le noci e i derivati della soia, come il tofu e il tempeh, oggi sempre più usati. Più di ogni altro alimento è necessario bere molto, fino a 9 bicchieri d’acqua come consigliano gli esperti, per mantenere sempre la pelle ben idratata.

I nostri consigli

Per ridurre le prime rughe o come prevenzione per pelli giovani

3506,8220

Per riempire le rughe, anche quelle più pronunciate. Per pelli mature

9635,9636,7363

Per ridurre le rughe del contorno occhi

7473,8597



Pubblicato in: Rimedio per

COMMENTI

Nessun commento di clienti al momento

Aggiungi un commento