Nuovo Rimedio Innovativo contro la Diarrea

Pubblicato il

Nuovo Rimedio Innovativo contro la Diarrea

Si può parlare di diarrea in termini assoluti o relativi basandosi sulla frequenza dei movimenti intestinali e sulla consistenza delle feci.

Frequenza dei movimenti intestinali: la diarrea viene detta “assoluta” quando si hanno più movimenti intestinali rispetto al normale. Pertanto, dal momento che una persona in salute ha un massimo di circa tre movimenti intestinali al giorno, si può parlare di diarrea assoluta in caso di un numero di movimenti intestinali superiore a tre.
Tuttavia, qualcuno ritiene che il numero di movimenti intestinali di una persona normale sia cinque, e di conseguenza considera diarrea assoluta solamente i casi i cui i movimenti intestinali giornalieri sono cinque o più.

La diarrea viene detta “relativa” quando si hanno più movimenti intestinali del solito. Pertanto, se una persona che di solito ha un movimento intestinale al giorno inizia ad averne due si è davanti a un caso di diarrea relativa.

Consistenza delle feci: la diarrea assoluta è più difficile da definire sulla base della consistenza delle feci, perché la consistenza delle feci può variare notevolmente tra i soggetti sani, a seconda delle diverse diete. Infatti le persone che mangiano grandi quantità di verdura producono feci di minore consistenza rispetto a quelle chee mangiano poca frutta e verdura. Le feci liquide sono sempre da considerarsi anomale e vengono in ogni caso considerate sintomo di diarrea.
Al contrario, la diarrea relativa è più facile da definire basandosi sulla coerenza delle feci. Un soggetto che produce feci con consistenza minore del solito è affetto da diarrea relativa.

La diarrea si può generalmente dividere in due tipi, acuta e cronica.

  • la diarrea acuta dura da pochi giorni ad una settimana.
  • la diarrea cronica quasi sempre dura più di tre settimane.

Quali sono le cause della diarrea?

Quando si ha la diarrea, solitamente le feci sono più liquide, indipendentemente dal fatto che la frequenza dei movimenti intestinali sia aumentata o meno. Tale variazione della consistenza delle feci, che può variare dal leggermente molle all’ acquosa, è causata da un aumento di acqua nelle feci. Durante la normale digestione, il cibo viene mantenuto liquido grazie alla secrezione di una grande quantità di acqua da parte di stomaco, intestino tenue superiore, pancreas e cistifellea. Gli alimenti che non vengono digeriti raggiungono l’ intestino tenue inferiore e il colon in forma liquida. L’ intestino tenue inferiore e in particolare il colon, riassorbono l'acqua, trasformando il cibo non digerito in feci di consistenza più o meno solida. Una maggiore quantità di acqua nelle feci può verificarsi se lo stomaco e / o l’ intestino tenue secernono troppo liquido,  se l’ intestino tenue inferiore e il colon non assorbono acqua a sufficienza, o se il cibo non digerito in forma liquida transita così velocemente attraverso l'intestino tenue e il colon da far sì che questi ultimi non riescano ad assorbire acqua a sufficienza.

Diverse sono le cause che possono determinare la diarrea

Un altro metodo di ricercare le cause della diarrea è suddividerla in cinque diversi tipi:

  1.  il primo tipo viene definito diarrea secretoria perché viene secreto troppo fluido nell 'intestino.
  2.  il secondo tipo è definito diarrea osmotica in quanto le piccole molecole che passano nel colon senza venire digerite e assorbite rilasciano acqua ed elettroliti nel colon e di conseguenza nelle feci.
  3.  il terzo tipo è chiamato diarrea da alterazione della motilità intestinale , e in questo caso i muscoli intestinali sono iperattivi e trasportano ciò che sta transitando attraverso l'intestino senza sufficiente tempo da permettere l’assorbimenti di acqua ed elettroliti.
  4.  il quarto tipo è insolito. E’ meglio rappresentato dalla condizione chiamata colite collagenosica. Nella colite collagenosica, la causa scatenante della diarrea può essere l'incapacità del colon di assorbire liquidi ed elettroliti per colpa del tessuto cicatriziale della mucosa intestinale.
  5.  il quinto tipo di diarrea è definito come diarrea infiammatoria e coinvolge più di una causa. per esempio, alcuni virus, batteri e parassiti causano un aumento della secrezione di fluidi, sia invadendo sia infiammando la parete dell'intestino tenue (l’ infiammazione stimola il rivestimento a secernere liquidi) ma anche con la producendo tossine (sostanze chimiche) che a loro volta stimolano il rivestimento a secernere fluido ma senza causare infiammazione. L’ infiammazione dell 'intestino tenue e / o del colon causata da batteri o meno (ileite / colite) può aumentare la rapidità con cui il cibo attraversa l'intestino, riducendo il tempo disponibile per assorbire l'acqua.

Un rimedio innovativo e naturale

Grazie alle continue ricerche nel campo dei prodotti naturali, l'Aboca ha finalmente trovato una ottima risposta ai diversi problemi causati dalla diarrea, e questa risposta si chiama Aboca LenoDiar, prodotto 100% naturale come la gran parte dei prodotti di questa azienda. Questo innovativo prodotto risulta essere efficace in tutti i casi più comuni di diarrea grazie alla sua doppia azione a livello intestinale:

  • Azione protettiva, grazie alla formazione di una "barriera" che diminuisce il contatto con agenti irritanti da parte della mucosa intestinale stessa
  • Azione antiossidante, che contrasta l'irritazione

Entrambe queste due azioni sono dovute alla presenza di un complesso molecolare di origine naturale chiamato Actitan, complesso ricco di tannini e polifenoli capaci di normalizzare le funzioni intestinali.

Il prodotto è disponibile sia sottoforma di comode capsule prive di glutine, pensate per gli adulti Aboca LenoDiar Adulti, sia come pratiche bustine pensate per i più piccoli, a partire da un anno di età Aboca LenoDiar Pediatric.

Per ulteriori approfondimenti, visitare le pagine dei prodotti sopracitati.



Pubblicato in: Salute & Benessere

Prodotti correlati

COMMENTI

Nessun commento di clienti al momento

Aggiungi un commento